Selezione di funghi filamentosi per la sintesi di nanoparticelle di argento antimicrobico

- Feb 13, 2017 -

Il presente lavoro ha avuto l'obiettivo di un lotto di 20 ceppi fungini, isolato dal suolo piantagione di canna da zucchero, al fine di individuare quelli in grado di biosintesi delle nanoparticelle d'argento di screening. Queste nanoparticelle sono noti per avere un grande ed efficace applicazione in microbiologia clinica.


Quattro ceppi sono stati trovati per essere in grado di biosintesi delle nanoparticelle d'argento. Le nanoparticelle biosintetizzato sono state caratterizzate mediante spettroscopia UV-vis, microscopia elettronica, EDX e XRD.


Sono stati trovati per avere una dimensione media di 30 – 100 nm, un regolare turno forma e la potenziale attività antimicrobica contro Escherichia coli, Staphylococcus aureus e Pseudomonas aeruginosa. L'attività antimicrobica è stato trovato per essere direttamente correlato alla concentrazione di nanoparticelle.


Mycogenic sintesi delle nanoparticelle sono un processo biogenico verde preferibile ad altre alternative. Perché i funghi sono grandi produttori di enzimi extracellulari questo processo rende scaling-up un compito più facile con priorità alta per microbiologia clinica relativa alla lotta contro la resistenza microbica, nonché per altre applicazioni industriali.

Un paio di:Gli scienziati W.va. collegi risultati attuali da economico, progetti di ricerca di impatto comunitario IL prossimo Articolo:IDTechEx ricerca nuovo Report su elettronica stampata, organico, flessibile